WiMAX nei mercati emergenti: una nicchia piuttosto che un mercato di massa - Automobili - 2019

Anonim

Vi è sia speranza che aspettativa che i mercati emergenti, con la loro bassa penetrazione della linea fissa, saranno terreno di ricerca chiave per WiMAX. Ma c'è davvero un grande mercato per WiMAX nei mercati emergenti?

Nel nuovo rapporto di Ovum "WiMAX nei mercati emergenti: l'opportunità valutata", Ovum ritiene che la confluenza di diversi fattori tra cui costo della tecnologia, copertura, supporto dei fornitori e scelte dei fornitori di servizi limiterà WiMAX solo a una tecnologia di nicchia nei mercati emergenti, formando parte dei portafogli di accesso a banda larga più ampi stabiliti dagli operatori fissi e mobili.

Angel Dobardziev, Practice Leader sottolinea che ci saranno un sacco di reti WiMAX, comunque di scarsa diffusione. "Due terzi delle oltre 300 reti WiMAX a livello globale sono presenti nei mercati emergenti di Africa, Asia, Europa orientale, Medio Oriente e America Latina". Eppure, la maggior parte degli operatori WiMAX dei mercati emergenti ha attualmente migliaia o decine di migliaia di abbonati, piuttosto che centinaia di migliaia di abbonati che hanno pianificato di avere in questa fase. Scartel in Russia è il primo operatore WiMAX nei mercati emergenti a raggiungere il 100.000 marchio di abbonati, seguito da Packet One in Malesia con 80.000, entrambi annunciati nell'agosto 2009. La maggior parte dei player del mercato WiMAX emergenti sono dietro alla fase di lancio iniziale e obiettivi del sottoscrittore. La crisi finanziaria globale ha inoltre reso difficile l'accesso ai finanziamenti per i giocatori Wifield di Greenfield.

Dobardziev, con sede a Londra, ha sottolineato che WiMAX non è competitivo rispetto alle alternative a banda larga fissa e / o mobile nella maggior parte delle aree urbane dei mercati emergenti (dove praticamente tutte le implementazioni WiMAX esistenti sono) su copertura o prezzo; e rimane inaccessibile al mercato di massa. Aggiunge: "Su base non sovvenzionata, è attualmente valutato e posizionato come opzione a banda larga solo per le imprese o per i consumatori facoltosi". "Il costo delle apparecchiature del cliente (CE) rimane il principale ostacolo per gli operatori WiMAX, dove sia la DSL che l'HSPA superano il WiMAX con economie di scala significativamente più grandi".

Ovum prevede che WiMAX rimarrà una tecnologia a banda larga di nicchia nei mercati emergenti, come nei mercati maturi, conclude Angel Dobardziev. "Prevediamo che entro il 2014 WiMAX rappresenterà meno del 5% delle connessioni di accesso a banda larga fissa e mobile da 1, 5 miliardi nei mercati emergenti entro il 2014".

"La copertura WiMAX rimarrà per lo più nei grandi centri urbani dove competerà con DSL, HSPA / EV-DO e in alcuni casi con servizi in fibra (FTTx)". I costi e i vincoli di copertura della popolazione porteranno a pochissime implementazioni di WiMAX nelle aree rurali, e la maggior parte di questi sarà con sussidi pubblici. "Prevediamo che DSL e HSPA / EV-DO rimarranno più competitivi nei costi e nei prezzi rispetto a WiMAX nei prossimi cinque anni in termini di infrastrutture, e in particolare di CE", conclude Dobardziev. "A sua volta, problemi di copertura e costi comporteranno che WiMAX si rivolge solo a una base di utenti relativamente piccola di ricchi consumatori e PMI con sede nelle aree urbane. Questo è un segmento di clientela piccolo e altamente competitivo in ogni mercato ".

Ovum prevede che la crescita, i finanziamenti e le pressioni sui margini porteranno a un consolidamento su larga scala tra i provider di servizi WiMAX nei prossimi 2-3 anni. La maggior parte dei giocatori WiMAX indipendenti sarà acquisita da un giocatore fisso o mobile, o andrà fuori mercato. I giocatori fissi e mobili con risorse WiMAX legacy o di nuova acquisizione li gestiranno come parte di un portafoglio per affrontare i problemi di portata, copertura e capacità dei clienti all'interno dei loro portafogli di reti di accesso esistenti.

In definitiva, WiMAX avrà un ruolo, ma sarà molto più piccolo di quello che molti giocatori WiMAX vorranno accettare oggi, e le grandi speranze di essere una tecnologia a banda larga del mercato di massa per i mercati emergenti sono destinate a realizzarsi.