RIM per utilizzare le auto per spostare le vendite di PlayBook su una marcia - Automobili - 2019

Anonim

Hai voglia di controllare la tua posta elettronica, lanciare app o ordinare la tua raccolta musicale mentre sfreccia sull'autostrada a 70 miglia all'ora senza dover armeggiare in tasca per il tuo smartphone?

Se la Blackberry-maker Research In Motion ha la sua strada, potresti essere in grado di fare proprio questo, anche se sarebbe consigliabile fermarsi prima di tentare una qualsiasi delle azioni di cui sopra.

Un Wall Street Journal ha annunciato venerdì che la società canadese si sta preparando a compiere alcune serie iniziative per portare la sua tecnologia mobile alle auto. RIM ha già un punto d'appoggio nel settore, avendo acquistato l'anno scorso QNX Software Systems, una società che si occupa di sistemi di intrattenimento e controllo già presenti in oltre 20 milioni di automobili in tutto il mondo. Il software viene anche utilizzato per eseguire il nuovo tablet PlayBook di RIM e alla fine troverà la sua strada negli smartphone BlackBerry.

Secondo il WSJ, RIM spera di trasformare il cruscotto dell'auto "in un computer in grado di leggere e-mail, lanciare app o riprodurre musica memorizzata su dispositivi mobili." L'auto stessa sarebbe connessa a Internet.

QNX sta anche valutando la possibilità di utilizzare un PlayBook o BlackBerry per connettere l'auto a Internet, con i touch panel vicini al volante o comandi vocali per controllare i dispositivi.

Evidentemente RIM sta perdendo poco tempo per portare avanti le sue idee. I modelli dimostrativi con la nuova tecnologia potrebbero essere mostrati in autunno, crede che QNX sia vice presidente vendite e marketing di Derek Kuhn.

Naturalmente, molte case automobilistiche hanno da tempo integrato la tecnologia nelle proprie auto. Come evidenzia la relazione, Ford, per esempio, ha un sistema che consente ai conducenti di controllare i loro telefoni cellulari con comandi vocali. E quest'anno Toyota ha introdotto un sistema, utilizzando il software QNX, grazie al quale uno smartphone può essere utilizzato per connettersi a Internet. I fan di Facebook potrebbero voler dare un'occhiata più da vicino alle auto prodotte da General Motors - hanno un sistema in cui i conducenti possono aggiornare il loro stato usando i comandi vocali. Anche questo utilizza il software QNX. RIM potrebbe generare entrate in questo mercato attraverso la concessione di licenze del proprio sistema alle case automobilistiche.

Per quanto riguarda la sicurezza, il software di QNX è stato progettato in modo tale da impedire ai guidatori di guardare, ad esempio, i video di YouTube mentre l'auto è in movimento.

RIM di Ottawa vorrebbe ottenere il suo PlayBook, così come il software QNX, in più auto del mondo. Le recensioni del tablet appena rilasciato erano tiepide, ma andare avanti in un mercato come questo potrebbe certamente aiutare a spingere le vendite del dispositivo.