The Real Thing: Ford's Dearborn Development Center - Automobili - 2019

Anonim

Questo articolo fa parte della nostra serie continua , Detroit Goes Digital, che va dietro le quinte nei laboratori di progettazione di realtà virtuale avanzati di Ford.

I vecchi timer dicono che non c'è rimpiazzo per lo spostamento. Mentre il Taurus SHO da 3, 5 litri, con 365 cavalli in meno, strappa l'adagio al brandello, Ford non ha mai trovato sostituti digitali della gomma sull'asfalto. Presso il Dearborn Development Center, direttamente adiacente ai suoi laboratori di ricerca e sviluppo, gli ingegneri Ford possono finalmente mettere in moto le creazioni che hanno coltivato digitalmente per anni e vedere come si comportano.

Un piccolo aeroporto ai tempi di Henry Ford, la società ha rinnovato il terreno di 365 acri nel 2006 con 2, 5 miglia di tracciati ad alta velocità, 2, 6 chilometri di ondulato marciapiede a bassa velocità, a 0, 8 miglia di rettilineo, e ogni variante in tra: ghiaia, incroci ferroviari, cordoli, colline frenate che inducono vertigini e un pad umido da 12 acri per testare come i veicoli si comportano con una trazione non ideale.

Sebbene Ford abbia un terreno di prova molto più ampio a Romeo, nel Michigan, e al di fuori di Phoenix, in Arizona, la stretta vicinanza della struttura di Dearborn semplifica il processo di sviluppo consentendo agli ingegneri di armeggiare con le loro creazioni letteralmente nel loro cortile.

Qui è dove, ad esempio, il cervello dietro il programma di assistenza al parcheggio a mani libere di Ford si è allacciato per primo, ha tolto le mani dal volante e ha messo alla prova la propria programmazione. Dove l'ultima Ford Fiesta ha le sue gambe da mare con messa a punto delle sospensioni nelle curve. E dove un fortunato collaudatore arriva a lanciare Mustang attorno a una piattaforma.

È anche l'ultimo garage per risolvere problemi che non si presentano su alcun tavolo da disegno, virtuale o di altro tipo, come il rumore del vento e le vibrazioni.

Dopodiché, è nel tramonto, nella produzione e nello showroom per una nuova cucciolata della prole di Detroit.

Segui i link sottostanti per vedere i nostri altri articoli sulla nuova tecnologia Ford e scopri come l'età del design digitale sta cambiando in meglio il fusto di acciaio e gomma nel tuo vialetto.

  • Detroit diventa digitale: all'interno della produzione virtuale di Ford

  • Dall'immaginazione alla realtà (virtuale): Ford's 3D Modeling e Powerwall

  • Alla guida di Undriven: Ford CAVE Environment and Programmable Vehicle Model

  • Pixel in movimento: il simulatore VIRTTEX di Ford