Honda aderirà al mercato delle auto elettriche plug-in entro il 2012 - Automobili - 2019

Anonim

Honda inizierà a vendere un veicolo elettrico e un ibrido plug-in nel 2012 negli Stati Uniti e in Giappone, unendosi alla gara per la produzione di auto ecologiche in cui i rivali hanno già preso dei vantaggi.

I piani sono stati resi noti dal presidente della Honda Motor Co., Takanobu Ito, alla fabbrica di automobili giapponesi in un sobborgo di Tokyo martedì.

"La Honda non ha futuro se non otteniamo una significativa riduzione delle emissioni di CO2", ha detto ai giornalisti. "I prossimi 10 anni saranno un vero test per la sopravvivenza di Honda."

Venire con buone macchine velocemente ea prezzi accessibili è ora fondamentale per ottenere il successo nei tempi che cambiano, ha detto.

Ha anche detto che i bisogni del mondo si stanno spostando su veicoli piccoli e verdi.

Ito ha rifiutato di fornire dettagli sui veicoli, comprese le batterie - il componente chiave - che avrebbero usato, ma ha detto che la tecnologia verde sta diventando sempre più importante nell'industria automobilistica.

Honda, con sede a Tokyo, la casa automobilistica n. 2 in Giappone, ora produce gli ibridi Insight e CR-Z, ma in passato non ha fornito piani concreti per plug-in o EV.

Con la sua nuova strategia, Honda riprenderà i preparativi per il suo stabilimento Yorii nella prefettura di Saitama vicino a Tokyo per iniziare la produzione nel 2013 e concentrarsi sui modelli verdi.

Honda ha abbandonato un piano precedente per costruire un nuovo stabilimento a Yokkaichi, nella prefettura di Mie, nel Giappone centrale, ha detto.

Ito ha negato che la Honda fosse mai disinteressata ai veicoli elettrici, come è stata l'impressione tra alcuni analisti e resoconti dei media.

La rivale giapponese Nissan Motor Co. ha già iniziato a prendere ordini per la sua auto elettrica Leaf, che arriverà in Giappone e negli Stati Uniti entro la fine dell'anno. Toyota Motor Corp. sta anche progettando un modello di veicolo elettrico per il 2012.

Mitsubishi Motors Corp. ha iniziato a vendere il suo veicolo elettrico di serie, l'iMiEV, all'inizio di quest'anno.

I giapponesi non sono gli unici a pianificare i veicoli elettrici, con fabbricanti americani, cinesi e altri anche a livello mondiale che sviluppano anche veicoli elettrici.

Toyota ha annunciato all'inizio di questo mese che sta lavorando con Tesla Motors Inc., una società elettrica statunitense, per sviluppare una versione elettrica del piccolo veicolo crossover RAV4 di Toyota, con l'intenzione di iniziare a venderlo negli Stati Uniti nel 2012.

Ito ha anche detto che la Honda, che fa anche il robot bambino che cammina Asimo, rafforzerà la sua gamma di modelli ibridi benzina-elettrici, mentre declina di fornire dettagli.

Entro il prossimo anno, Honda introdurrà diversi modelli ibridi, principalmente piccoli modelli, tra cui il set ibrido Fit che sarà commercializzato entro la fine dell'anno in Giappone, ha affermato.

Honda ha deciso di concentrarsi su mercati emergenti come l'India, la Cina, l'Indonesia e l'Africa per incrementare la crescita pur non essendo aggressiva come in passato sull'espansione della produzione giapponese, che si concentrerà sulla tecnologia avanzata, ha affermato Ito.

I mercati emergenti mantengono ancora un potenziale di enorme crescita mentre il mercato giapponese è rimasto stagnante per anni e non può sperare di riprendersi a meno che la domanda nordamericana non si riprenda, hanno detto i funzionari Honda.