Google autorizza il Nevada a consentire l'auto senza conducente - Automobili - 2019

Anonim

Google sta facendo pressioni sui legislatori del Nevada per approvare una legge che renderebbe lo stato il primo nella nazione a consentire alle auto a guida autonoma di operare su strade pubbliche, riporta il New York Times . Le due fatture sostenute da Google arrivano a meno di un anno dalla rivelazione di Google che sta sviluppando automobili che potrebbero essere guidate senza controllo umano.

Il primo disegno di legge consentirebbe l'autorizzazione e la guida di auto autonome su strade pubbliche. La seconda proposta riguarderebbe la fastidiosa legge del Nevada che vieta le attività di distrazione, come l'invio di messaggi di testo, mentre al volante.

Per aiutare a spingere la legislazione attraverso il congresso statale, Google ha ingaggiato il lobbista di Las Vegas David Goldwater, che ha sostenuto prima dell'Assemblea di Stato ad aprile che le auto a guida automatica sono più sicure dei veicoli presidiati dagli esseri umani e ha detto che la tecnologia avrebbe aiutato nello sviluppo di auto più a basso consumo di carburante e promuovere lo sviluppo delle imprese nello stato.

Attualmente, la flotta di auto a guida autonoma di Google sarebbe illegale per operare senza un conducente umano presente. Google è stata in grado di testare legalmente le auto su circa 140.000 miglia di strade intorno alla California, compresa la famosa Highway 1, ma solo con un umano al volante da prendere in consegna in caso le cose andassero storte.

Alla testa del progetto di auto senza conducente di Google c'è il ricercatore di intelligenza artificiale e l'ex professore di Standford Sebastian Thrun, che nel 2005 guidò una squadra di studenti a vincere il primo posto in un concorso per costruire un veicolo autonomo organizzato dalla Defense Advanced Research Projects Agency. al Pentagono.

La flotta di veicoli senza conducente di Google è composta da sei Toyota Priuses e una Audi TT, ognuna delle quali è dotata di un ampio telescopio laser montato sul tetto, un assemblaggio di sensori e un bagagliaio di apparecchiature informatiche.

Poiché Google testa ogni auto con una persona al posto di guida e un'altra sul sedile del passeggero, la compagnia è stata finora in grado di evitare di ricevere violazioni del codice stradale per i suoi test tecnicamente illegali. Se approvate, le fatture del Nevada consentirebbero alla compagnia di condurre i test entro i limiti della legge.