Audi A7 Review 2012 - Automobili - 2019

Anonim

Se la nuova A7 sembra sorprendentemente familiare per un'auto recentemente revisionata da paraurti a paraurti, dovrebbe. È interessante notare che la A7 condivide molte delle stesse caratteristiche della A8 che abbiamo recensito alcuni mesi fa, ma ha uno scopo ben diverso nella vita. La A8 utilizza alcune delle tecnologie più avanzate disponibili per facilitare le curve degli angoli usando una sospensione adattiva e rendere le buche molto meno esasperanti, oltre a una serie di altri comfort come gli altoparlanti anteriori che si alzano dal cruscotto. L'Audi A7 è più concentrata sul brivido della guida. L'intento qui è il lusso, la velocità e una guida sportiva per ogni condizione.

In primo luogo, una nota sullo stile. Questa berlina è alta circa 55 pollici, che noterete subito. Come la Jaguar, la vettura sembra più lunga della A8 a causa del suo profilo basso, ma la seduta è in realtà un po 'meno spaziosa, specialmente nella parte posteriore. L'altezza libera per l'autista è a posto - fortunatamente, è possibile regolare il sedile piuttosto basso. Il tettuccio apribile, che normalmente abbassa lo spazio complessivo della cabina per i conducenti di altezza, in realtà aggiunge un po 'di spazio in più a condizione di tenere aperto il coperchio.

Guidare l'Audi A7 del 2012 è un'esperienza che ogni appassionato di auto dovrebbe avere almeno una volta. L'accelerazione non è esattamente come una vettura sportiva - non molto tempo fa, abbiamo guidato la Ford Mustang 302 Boss 2012 e ricordiamo ancora lo stridio dei pneumatici. Eppure, come la maggior parte delle berline europee, apprezzerai il pugno iniziale e l'abilità di passaggio in terza e quarta marcia.

È un po 'sbalorditivo sulla A7 - quando si arriva a circa 60 MPH in autostrada - che c'è ancora tanta potenza disponibile, anche se il motore V6 ha poco più di 300 cavalli e non è nella stessa lega, ad esempio, Cadillac CTS-V. (La prossima settimana, stiamo rivedendo la nuova pony Camaro SS convertibile che ha oltre 400 cavalli di potenza.)

Il ronzio del motore sulla A7 ti fa apprezzare l'ingegneria applicata a questo nuovo design, poiché il veicolo passa attraverso le marce superiori e si nota a malapena lo spostamento automatico. Naturalmente, è anche possibile utilizzare una modalità di cambio manuale, che è di facile accesso sul cambio montato a pavimento. L'A7 consente di passare da una modalità di guida all'altra, come il comfort e la dinamica, per controllare se lo spostamento è regolare o fornisce un po 'più di forza. Il modello A7 che abbiamo testato è la versione supercharged, che aggiunge una rapida accelerazione - circa 6 secondi che vanno da 0 a 60.

L'interno della nostra A7 sembrava lussuoso ma non troppo esplicito. Su alcuni pannelli c'è un motivo a ragnatela che aggiunge qualche riflesso in più, ma preferiamo comunque il cockpit di Infiniti M37x in termini di stile generale.